TM Search Tool: dalle TM ai termini con solo pochi clic

La memoria di traduzione come base per la ricerca terminologica? Una soluzione certamente auspicabile e anche necessaria, ma sfortunatamente fin troppo lenta, macchinosa e limitata. Il TM Search Tool di Boxma IT pone rimedio al problema di molti utenti di SDL Trados Studio trasformando le TM in pratiche liste terminologiche, con solo pochi clic.

Che le TM siano la base ideale per la ricerca terminologica, nell’ambito dei servizi linguistici è un dato di fatto indiscusso. Infatti i termini contenuti nelle TM provengono da ricerche scrupolose, sono affidabili, collocati nel rispettivo contesto e disponibili in ogni momento, anche offline. Garantiscono inoltre la coerenza, la quale a sua volta aumenta la qualità del testo. Una TM master (ovvero una memoria di traduzione che riunisce tutte le TM esistenti) rappresenta quindi una ricca fonte di termini e di possibili equivalenti. Coloro che lavorano con SDL Trados Studio, tuttavia, avranno constatato che a seconda delle dimensioni della TM la ricerca può risultare alquanto lenta e macchinosa. Facciamo una prova: per un progetto di traduzione fittizio cerchiamo 30 termini in una TM master di circa 124 MB. Interroghiamo per gli stessi termini anche IATE, la banca dati terminologica online dell’UE. Ecco il tempo che serve per la ricerca:

Tempo per un termine (TM)

Ø 10,5 secondi

Tempo per un termine (IATE)

Ø 3,5 secondi

Tempo per 30 termini (TM)

circa 5,5 minuti

Tempo per 30 termini (IATE)

circa 1,5 minuti


I valori indicati tengono conto del tempo necessario per l’immissione o il copia-e-incolla del termine ricercato nonché dei tempi di attesa per la ricerca. Risultato: rispetto all’interrogazione online il tempo aggiuntivo della ricerca nella TM equivale a ben 4 minuti. Ma questo non è tutto, perché gli equivalenti appropriati vanno anche individuati nella giungla dei risultati e quindi ricopiati. Poiché non è possibile interrogare più TM contemporaneamente, il tempo impiegato si raddoppia nel caso in cui si rendesse necessaria la ricerca degli stessi termini in un’altra TM, ad esempio di un determinato progetto. Nel caso di progetti di traduzione più consistenti, quindi, la ricerca terminologica può facilmente risultare in un aumento smisurato del tempo di lavoro.

Ricerca di più termini in più memorie: contemporaneamente e con solo pochi clic

È esattamente questa la funzione straordinariamente pratica che offre il TM Search Tool di Boxma IT. In modo veloce, semplice e affidabile (e soprattutto offline) il tool interroga non solo una determinata TM, ma anche intere cartelle e sottocartelle in cui sono presenti file sdltm. Per avviare la ricerca basta inserire o incollare i termini di partenza nella finestra di ricerca. Il risultato è un file CSV personalizzabile con quattro colonne standard:

Colonna A

Termine di partenza

Esempio: Trazione

Colonna B

Segmento di partenza

Trazione ottimale in caso di condizioni stradali poco favorevoli.

Colonna C

Segmento di destinazione

Bestmögliche Traktion bei schwierigen Strassenverhältnissen.

Colonna D

Percentuale di corrispondenza

100


I termini ricercati e i loro equivalenti vengono riproposti in modo chiaro e strutturato nel rispettivo contesto, trasformando il file CSV in un ideale glossario di progetto. E a proposito di praticità: per riga possono essere inseriti sia termini singoli, sia locuzioni contenenti più parole. Tra le altre cose è anche possibile la ricerca all’interno dei segmenti di destinazione.

Impostazioni di ricerca intelligenti e interfaccia personalizzabile

Il TM Search Tool è di facile installazione e può essere utilizzato immediatamente. Prima di avviare la ricerca devono solo essere specificate tre impostazioni:

  1. Numero massimo di occorrenze (per esempio 10 occorrenze per ogni termine)
  2. Percentuale minima di corrispondenza (per esempio una percentuale del 90%)
  3. Percorso della cartella contenente le TM da interrogare

Il tool salva tutte le impostazioni selezionate riproponendole al prossimo avvio del programma. Nella fase successiva è necessario definire il formato di esportazione, ovvero i campi che si vogliono aggiungere alle colonne standard: qui è possibile selezionare dati aggiuntivi come la data di creazione, il cliente, il nome del progetto e altri. Questa funzione è particolarmente vantaggiosa se la TM master è provvista di metadati, poiché in questo caso il TM Search Tool effettua l’operazione in modo simile al filtro di ricerca nella schermata delle memorie di traduzione. E la cosa migliore: il tool individua automaticamente i metadati presenti nelle TM e le visualizza nella finestra del formato di esportazione. Per esportare anche queste informazioni basta selezionare le rispettive caselle.

Un must?

Torniamo all’esempio fatto sopra: se per il copia-e-incolla di un termine si impiega 1 secondo e si aggiungono altri 4 secondi di attesa per la creazione del file CSV, il risparmio di tempo rispetto alla ricerca tradizionale nella TM equivale a circa 5 minuti. Con questo il TM Search Tool è persino più efficiente delle banche dati terminologiche online. Dunque sì, il tool è un must per ogni utente SDL. Con l’enorme risparmio di tempo che promette il tool, i 49,00 euro per la licenza singola si recuperano in men che non si dica. Per gli indecisi è ovviamente disponibile una versione di prova. Unico difetto: il TM Search Tool funziona solo con SDL Trados Studio (2011 e 2014) e quindi solo con i file sdltm propri di Studio. Chissà che prossimamente Boxma IT non valuti di ampliare il tool per l’utilizzo con i file tmx?

Il TM Search Tool può essere scaricato dal sito di Boxma IT e testato gratuitamente.

Kommentar schreiben

Kommentare: 0

Patrizia Napoli 

Fachübersetzerin MA · Traduttrice specializzata MA

Buckhauserstrasse 24 · 8048 Zürich

+41 76 570 35 05 · mail[at]patrizianapoli.ch


Impressum · Crediti

© 2014-2018 Patrizia Napoli